P.E.L.E. 2018

Il progetto si svolge con continuità da undici anni.

L’attività si svolge per tutto il mese di luglio con quattro incontri settimanali, e prevede l’espletamento di una serie di attività di socializzazione e di conoscenza del territorio. Citiamo: i giochi all’aperto e la merenda assieme; le attività di nuoto presso la piscina comunale; i pic-nic al parco; il Cineforum; i balli di gruppo; le Feste di paese, la serata al boowling, la visita al Planetario di Modena, laboratori di creta e materiali riciclabili. Da tre anni si svolge anche un apprezzatissimo laboratorio di cucina, dove i ragazzi possono sperimentare la loro capacità manuale e la loro fantasia nell’arte culinaria. Interessante esperienza è anche quella di fare la spesa insieme, imparando a districarsi tra gli scaffali del supermercato e la capacità di riconoscere i prodotti più convenienti, senza dimenticare la qualità .

Lo scorso anno si sono messi in gioco organizzando un piccolo Master Chef, dove i ragazzi si sono messi in competizione con lealtà e allegria. Alla fine, con grande sorpresa il loro impegno è stato premiato con una medaglia personalizzata, che è stata davvero apprezzata e di cui vanno tuttora fieri.

Quest’anno è stato deciso di mettere ’ le mani in pasta’ cioè imparare a fare la sfoglia, imparare a ‘tirare’ la sfoglia per fare per esempio i tortellini! Poi si è passati alla pasta per la pizza e qui si è lasciato libero sfogo alla loro fantasia per farcirla. Infine la pasta frolla! Per preparare golosi dolci, torte e quant’altro la fantasia dei ragazzi possa esprimere.

A conclusione del centro estivo, da alcuni anni è organizzata una breve vacanza al mare, della durata di un weekend (domenica e lunedi) dove i ragazzi hanno la possibilità di sperimentare l’utilizzo dei mezzi pubblici come il treno e gli autobus cittadini. Negli ultimi due anni sono state utilizzate le auto dei volontari, dando così la possibilità di ampliare l’offerta. La possibilità di potersi spostare in auto, ha permesso di poter usufruire delle tante attrazioni ludico-culturali presenti sul territorio romagnolo, come la visita all’Acquario di Cattolica, la serata al minigolf, la visita allo ZooSafari. A molti di loro capita per la prima volta nella vita di trascorrere una vacanza fuori casa con amici e senza rientrare la notte. Inoltre imparano a condividere gli spazi (dormendo in camere con più letti), a organizzarsi scegliendo per esempio il giusto abbigliamento, a fare e disfare la valigia, a sapersi orientare in ambienti non abituali .

Ogni anno viene realizzato un simpatico video, grazie alla professionalità e bravura della nostra volontaria Maria, che viene mostrato ai genitori, perchè si rendano conto di quanto sanno fare i loro ragazzi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *