QCI

Il filo è associato da sempre al destino dell’uomo, che è contenuto in uno spazio non definito, che ha inizio con la vita e finisce con la morte: la durata, variabile, è associata alla lunghezza del filo. Numerose divinità e figure mitiche si servono di spole, fusi, telai per rappresentare la vita. Le Parche decidono il destino di ogni uomo tagliando il filo dell’esistenza; si distribuiscono i ruoli attraverso diversi fili che rappresentano la nascita, la durata della vita e la morte; la dea Athena sfida Aracne nell’abilità della tessitura e non potendo sopportare la sconfitta, trasforma la rivale in ragno e la condanna a tessere ragnatele per tutta la vita. Penelope tesse e disfa all’infinito il suo lavoro aspettando Ulisse; Arianna che con il suo gomitolo salva Teseo nel labirinto per sconfiggere il Minotauro, e così via…

“Tessere il mondo” è quindi costruire un mondo diverso, molto ricco di esperienze e sentimenti attraverso la tessitura, di importanti relazioni interpersonali. Le tessiture del mondo arricchiscono continuamente la nostra storia di nuove esperienze, attraverso la conoscenza di diverse tradizioni, ma soprattutto per l’instaurarsi di relazioni e incontri di culture.

Il Laboratorio di Produzione Sociale QCI l’ obiettivo di creare uno spazio socio/educativo/ occupazionale/riabilitativo per adulti svantaggiati per ragioni fisiche, psichiche, sensoriali, sociali, con un’importante riduzione della residua capacità lavorativa; di offrire diverse macro-attività di tipo manuale e di affiancamento, inserendo il soggetto in un contesto protetto, con una fase di avvicinamento ed una di consolidamento della partecipazione attiva; di favorire il mantenimento e l’acquisizione di competenze mirate all’approccio lavorativo e utili allo sviluppo di autonomie personali, pratiche e cognitive sulla base di progetti individualizzati. Il Laboratorio iniziato con il semplice approccio al cucito a mano è proseguito con l’acquisizione della cucitura a macchina ed è sfociato nella tessitura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *